Sabato 14 ottobre

Latina, “DestinINazione”: in mostra le opere di Nicoletta Piazza

latina espone le opere di nicoletta piazza scultrice pontina
L’arte della scultrice pontina esposta nella Torre Civica di Latina

Sabato 14 e domenica 15 ottobre la Torre Civica di Latina ospita la mostra d’arte “DestinINazione” , della scultrice pontina Nicoletta Piazza. L’evento, che segue il reading dello scrittore Sandro Bonvissuto e la mostra di sketchcrawl di Fabrizio Gargano dello scorso anno, è rivolto ai cittadini di Latina che vorranno tornare a visitare la Torre del Palazzo comunale.
L’occasione – spiega l’amministrazione comunale - la offre la tredicesima Giornata del Contemporaneo organizzata dall’Amaci (Associazione dei Musei d’Arte Conteporanea Italiani) cui il Comune pontino ha aderito. L’Assessorato alla Cultura, in collaborazione con la Direzione Musei e Pinacoteche, ha previsto per l’occasione l’esposizione all’interno della Torre Civica delle opere della scultrice di Latina Nicoletta Piazza.
La mostra, dal titolo “DestinINazione”, inaugurerà sabato alle 16.30. L’appuntamento con il vernissage, che include la proiezione di un video, è nella sala Enzo De Pasquale. La Torre sarà aperta al pubblico fino alle 19.30 e domenica 15 ottobre dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 19.30. L’accesso sarà consentito a gruppi di massimo 25 persone con ingresso ogni 30 minuti. «L’esposizione – spiega il Presidente della Commissione Cultura Fabio D’Achille – intende da una parte rendere vivo questo elemento storico, la torre dell’orologio per l’appunto, che è il cuore della città sin dalle sue origini, centro economico, sociale e culturale del territorio; dall’altra vuole invitare tutta la cittadinanza ad incontrare l’artista e a dialogare con lei sul tema della vita, simboleggiato dalla scala su cui si snoda la mostra, e sull’importanza di alcuni valori etici che nelle difficoltà dell’esistenza si rivelano l’unica strada possibile per una crescita vera ed una convivenza piena».
Le opere di Nicoletta Piazza saranno in mostra nella Torre Civica fino al prossimo 30 novembre. L’esposizione è a cura di Federica Calandro.